13.09.2017

IGS Informazione 16/2017

 
Parere legale sulla registro degli ingegneri geometri

Nell’esercizio delle sue attività, il comitato ha riscontrato alcune modifiche nell’ambito della misurazione ufficiale che mettono in dubbio principalmente l’esercizio autonomo e indipendente della professione dei singoli membri o dei colleghi iscritti nel registro dei geometri.

Centrali sono, da un lato, le acquisizioni da parte di imprese esterne, dall’altro l’adempimento degli obblighi professionali degli ingegneri geometri in conformità con la vigente legislazione.

Le questioni fondamentali della discussione sono quando e in quanto tempo devono essere espletate le formalità per l’iscrizione nel registro professionale e come bisogna procedere quando i requisiti (professionali e/o personali) per la permanenza nel registro non sono più soddisfatti (OGeom, art. 17ss.).

Per tali motivi il comitato ha deciso di ricorrere a un parere legale adeguato.

 

KBOB – Principi


Su pressioni della COMCO, la KBOB ha annullato la pubblicazione della tariffa oraria per la trattativa privata di servizi di ingegneria, con decorrenza dal 1 luglio 2017. Né la KBOB, né le associazioni dei progettisti sono felici di questa scelta. Secondo i progettisti, alcuni punti meritano una menzione speciale:

In primo luogo vengono eliminate le tariffe massime finora vigenti e, con un’abile vendita del proprio lavoro, l’operatore ha la possibilità di fatturare anche tariffe più alte.
In secondo luogo, per la retribuzione dei servizi, i committenti semiprofessionali sono invitati a continuare ad applicare le raccomandazioni formulate finora come “valori indicativi”, per evitare una crescita incontrollata.
Infine, nelle gare d’appalto per i servizi, il prezzo come unico criterio di attribuzione dovrebbe avere meno peso dei cosiddetti criteri morbidi e, di conseguenza, l’appalto dovrebbe essere assegnato all’offerta più “vantaggiosa”.

La conferenza delle associazioni dei progettisti incoraggerà in questo senso i membri delle sue organizzazioni.

 
 

 

Parcheggi per disabili fase II, rappresentanze regionali

Nel 2012 è stato lanciato il progetto “parcheggi per disabili” in occasione della celebrazione dei 100 anni della Misurazione Ufficiale. Grazie ai fondi donati da illustri organizzazioni e contratti di servizio con gli utenti dei dati, la fase “primo rilevamento” ha potuto essere eseguita e finanziata e in seguito ha potuto essere fondata l’associazione Accessibility Data.

Ad oggi sono stati rilevati circa 9000 parcheggi e nella prima metà del 2017 sono stati registrati 3595 accessi al sito www.rollstuhlparkplatz.ch 

Nella newsletter 14/2017 i membri sono stati invitati a dimostrare il loro interesse alla collaborazione come rappresentanze regionali. Al 15 agosto 2017 sono pervenute 10 candidature, valutate come segue:

  1. Equilibrio: l’IGS si assicura che non vi siano concentrazioni insolite di contratti/mandati. I candidati che, già durante il primo rilevamento, avevano una posizione qualificata o che sono incaricati con altri mandati IGS, non sono considerati nuovamente nella valutazione.
  2. I rimanenti candidati sono giudicati in base alla motivazione da essi fornita e al modello di compensazione offerto.
  3. In consultazione con la direzione di Accessibility Data vengono scelte le tre rappresentanze (una per ogni area linguistica). Il risultato della valutazione sarà comunicato ai nostri membri unitamente alle istruzioni per gli aggiornamenti. 

 

Revisore

In seguito alla sua pluriennale esperienza di revisore, il nostro membro Daniel Käser ha annunciato le sue dimissioni con decorrenza dall’assemblea generale 2018.

Il comitato è quindi alla ricerca di un nuovo revisore. L’attività di revisione è molto importante per l’IGS, in quanto la relazione di revisione costituisce un’importante base per l’approvazione del rendiconto annuale e dell’operato.

Il rendiconto annuale viene redatto dalla HST Treuhand AG e deve essere esaminato in una mezza giornata tra fine febbraio e inizio marzo insieme con il secondo revisore.

Gli interessati sono invitati a rivolgersi a Thomas Frick. Grazie.